Scomparvero a Caccamo, convalidato fermo

E' stato convalidato dal Gip di Termini Imerese il fermo di Govanni Guzzardo, l'uomo fermato nella notte tra giovedì e venerdì in un casolare a Montemaggiore Belsito e accusato dell'omicidio di Santo Alario. I due - partiti in auto da Capaci verso Caccamo - erano spariti il 7 febbraio scorso. Il gip Emanuele Bencivinni ha disposto la misura cautelare nel carcere dei Cavalacci. Difeso dall'avvocato Francesco Caratozzolo, davanti al Gip l'indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. La famiglia di Santo Alario è difesa da Carlo Licciardi. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del comando provinciale di Palermo e del gruppo di Monreale e coordinate dal pm Eugenio Faletra e dal procuratore capo di Termini Imerese, Ambrogio Cartosio.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Palermo Today
  2. Eco di Sicilia
  3. FiloDirettoMonreale
  4. Giornale di Sicilia
  5. TrapaniOk.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Termini Imerese

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...