Scomparvero a Caccamo, convalidato fermo

E' stato convalidato dal Gip di Termini Imerese il fermo di Govanni Guzzardo, l'uomo fermato nella notte tra giovedì e venerdì in un casolare a Montemaggiore Belsito e accusato dell'omicidio di Santo Alario. I due - partiti in auto da Capaci verso Caccamo - erano spariti il 7 febbraio scorso. Il gip Emanuele Bencivinni ha disposto la misura cautelare nel carcere dei Cavalacci. Difeso dall'avvocato Francesco Caratozzolo, davanti al Gip l'indagato si è avvalso della facoltà di non rispondere. La famiglia di Santo Alario è difesa da Carlo Licciardi. Le indagini sono state condotte dai carabinieri del comando provinciale di Palermo e del gruppo di Monreale e coordinate dal pm Eugenio Faletra e dal procuratore capo di Termini Imerese, Ambrogio Cartosio.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EnnaPress.it
  2. Grandangolo Agrigento
  3. Palermo Today
  4. EnnaPress.it
  5. EnnaPress.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Termini Imerese

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...